INTRODUZIONE

Guido Cusinato, Maurizio Migliori, Linda Napolitano

Abstract


Legare in una ricerca problematica l’etica e le passioni esigerebbe forse, quale mossa preliminare, una qualche giustificazione dell’uso di questa parola, “passioni”; oppure, in seconda battuta, un’indagine semantica che ne fondi un impiego a ragion veduta, rispetto ad altri termini pure possibili e altrettanto diffusi, quali “emozioni”, “sentimenti”, “affetti”. Rinunciando a riproporre o a riaprire un dibattito in merito ormai amplissimo, la nostra scelta si è orientata (relativamente al titolo) sul termine più datato ma, in qualche misura e nel senso che diremo, anche archetipico: “passione” dunque, termine figlio di quel pathos che già nella Grecia antica è oggetto di largo e articolato approccio, in sede letteraria come filosofica. Il legame del sostantivo pathos col verbo paschein, il “patire” o “soffrire”, che sigla l’intensità del suo darsi non meno che – spesso – l’inattrezzata inermità dell’essere umano alla sua forza, non esclude però due aspetti che a noi paiono sostanziali per il tipo di ricerca che, in questo numero 2 di «Thaumàzein», proviamo a proporre. Il pathos greco-antico mai è ridotto al versante solo cognitivo del suo manifestarsi al soggetto (so che sto desiderando, amando, odiando, invidiando, etc.), ma – ben diversamente da quanto sancito in valutazioni intellettualistiche tanto diffuse quanto superficiali – prevede un coinvolgimento della dimensione sia affettiva che cognitiva e, di conseguenza, esige una riflessione articolata sul tipo di esperienza globale che questo complicato intreccio fra conoscere e sentire volta a volta determina.

Keywords


etica; passioni; Cusinato; Napolitano; Migliori; pathos

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13136/thau.v2i0.8

DOI (PDF): http://dx.doi.org/10.13136/thau.v2i0.8.g8

Refbacks

  • There are currently no refbacks.


Copyright (c) 2016 Guido Cusinato, Maurizio Migliori, Linda Napolitano

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Pubblicato in Verona da
  s.n.c.
P.I. e C.F. 02861700231
Via San Francesco, 5 - 37129 Verona (VR)
Tel.: +39 045 595900 - Fax: +39 045 8040494

Copyright © 2016 Thaumàzein - All rights reserved.